E' uscito il nuovo CD dei

BIOKILL RESET

biokill reset.jpg (4910 byte)

...e il nuovo video...

Biokill - Niente di Nuovo

Sigla del programma televisivo Niente di Nuovo in onda su Canale 50

 

Alla loro seconda prova i Biokill proseguono nel loro tributo all’hard rock anni ’70,  ma  a differenza del primo lavoro, dove il filo conduttore era improntato sull’esecuzione di cover di brani storici, il gruppo propone stavolta un cd interamente frutto di  farina del proprio sacco.

L’album, ottimamente suonato e forte di una registrazione sicuramente migliore della precedente  propone una band viva, degna rappresentante  di un genere che il tempo non arrugginisce.

Già le prime tracce propongono un ritmo incalzante  e dinamico: “I am your hunter”  contiene funambolici fraseggi  di chitarra che richiamano i Led Zeppelin  di  “2”;  efficaci anche le parti cantate dove grinta e potenza si amalgamano   in pregevoli linee vocali.

“Donna di cuori”,  blues vecchia maniera ci riporta a ritmi più soft : pezzo discreto, interpretato secondo schemi collaudati , ma senza grosse scintille creative; sicuramente più personali ed incisivi i successivi “Spleen” e “Niente di nuovo” , dove il suono si ripropone roccioso ed incalzante.

 

“Why”  è una accattivante ballata melodica resa ancor più piacevole dalle parti vocali al femminile del mezzo soprano e dai sapienti inserti di violino che,  introducono momenti sinfonici nelle coordinate rock del gruppo.

 

Chiusura in classico rock’n roll,  con tanto di “clock” a segnare l’inizio del brano: un pezzo di tipica, inossidabile  sonorità retrò.

 

Nel complesso buon lavoro di un gruppo che ha così iniziato a camminare con le proprie gambe,  che suggella un prodotto gradevole e brioso di cui grinta e  melodia sono il denominatore comune.

 

 

                                          Alberto Voglini

 

 

 

 

 

Live Livorno 29/7/2007

 

http://www.biokillrock.it/

 

copertina ant.jpg (47865 byte)

gruppo.jpg (41467 byte)

Da sempre la tendenza della critica musicale è quella di esaltare gruppi portatori d’idee nuove e personali, anche se a volte vuote e insignificanti: l’importante è celebrare la novità.

I Biokill Rock non rappresentano niente di tutto questo, il loro sound ripercorre, infatti, le orme dei migliori gruppi hard rock degli anni settanta; non propongono novità stilistiche ma ascoltarli ricarica lo spirito: ai più maturi fa rivivere in pochi istanti la colonna sonora della gioventù trascorsa, mentre ai nuovi adepti fa scoprire le radici del grande rock.

La loro musica non è però la pallida fotocopia di vecchi pezzi riproposti scolasticamente, non sono l’ennesima mediocre versione dei gruppi d’oltremanica.

I Biokill Rock sanno dare ai brani una carica particolare, ne personalizzano le esecuzioni; non sono dei meri imitatori, questi hanno grinta, inventiva padronanza degli strumenti ed un loro modo di riproporre i   grandi hit dell’epoca con un proprio autonomo linguaggio.

Ogni loro concerto dal vivo è sempre stato contraddistinto da un numeroso pubblico partecipe ed entusiasta, trascinato e coinvolto dal buon vecchio hard rock della band.

Questo successo ha fatto capire che era giunta per i Biokill Rock l’ora di un loro cd.

Eccolo!

Alberto Voglini

scaletta.jpg (59901 byte)  ringraziamenti.jpg (76674 byte)

foto.jpg (91305 byte)

Il ricavato della vendita del CD andrà in beneficenza all'associazione ANFFAS di Livorno

anffas.jpg (54193 byte)

moreno.jpg (282573 byte)

moreno 2.jpg (401338 byte)

biokill live.jpg (330778 byte)

 

INDIETRO   -  HOME